rotate-mobile
Cronaca Battipaglia

Battipaglia, coltellate al compagno per delle offese: a 16 anni imputato per tentato omicidio

La vittima era un ragazzino di 16 anni, di nazionalità romena. Per l'imputato è stato fissato il giudizio immediato

Accoltellò coetaneo per delle offese ricevute in classe. Glielo aveva promesso attraverso Instagram ed un gruppo whatsapp. Lo scorso 7 ottobre, con un coltello, colpì il compagno di classe a Battipaglia, dinanzi alla scuola "Galileo Ferrari". La vittima era un ragazzino di 16 anni, di nazionalità romena

La storia

Ben 17 furono i colpi inferti al collo, braccia, torace, mani e volto. Secondo la Procura dei minori di Salerno, con l'obiettivo di ucciderlo, al punto da qualificare il reato di tentato omicidio. Il gip ha ora disposto per il ragazzo, anche lui 16enne, il giudizio immediato. L'imputato si trova nel carcere di Nisida. Il mese prossimo, lo studente si presenterà dinanzi al giudice per scegliere il rito alternativo o il dibattimento. Tra i due vi erano stati degli screzi, come le offese rivolte dalla vittima all'aggressore, che avevano poi portato quest'ultimo a premeditare l'aggressione. Dopo il suono della campanella, intorno alle 14,30, il giovane mise a punto il piano, una volta uscito da scuola. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battipaglia, coltellate al compagno per delle offese: a 16 anni imputato per tentato omicidio

SalernoToday è in caricamento