menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollette dell'acqua: le nuove tariffe dopo l'adesione all'EIC

La Regione Campania, infatti, ha previsto il pagamento da parte dei 550 Comuni che hanno obbligatoriamente aderito all'Ente Idrico Campano (EIC), di una quota iniziale di 50 centesimi per ogni abitante che servirà a comporre il patrimonio dell’Ente

Stangata in arrivo sulle bollette dell'acqua. Come riportato dal quotidiano La Città, infatti, a partire dal prossimo anno verrà applicata una tariffa che oscilla tra 1 euro e 15 centesimi fino ad arrivare ad un massimo di 1 euro e 48 centesimi al metro cubo per i prossimi tre anni, a seconda dei bacini gestiti. La Regione Campania, infatti, ha previsto il pagamento da parte dei 550 Comuni che hanno obbligatoriamente aderito all'Ente Idrico Campano (EIC), di una quota iniziale di 50 centesimi per ogni abitante residente che servirà a comporre il patrimonio dell’Ente.

Non tutti i cittadini della provincia di Salerno, però, pagheranno di più: la Consac, che serve i comuni dell'area del Parco del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni potrà applicare, nel 2019, una tariffa di 1,11 euro che, rispetto alle tariffe del trienno 2012/15, comporta una diminuzione di 10 centesimo a metro cubo. Diminuzione prevista anche per i 44 comuni gestiti da Asis. Aumenti, invece, per i comuni serviti da Ausino che, nel 2019, arriveranno a pagare 1,48 centesimi di euro a metro cubo. Salerno Sistemi, invece, dovrebbe mantenere le attuali tarriffe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento