Cronaca

Padula, caccia illegale: denunciati quattro bracconieri

Non avevano la licenza per cacciare. Sequestrate numerose munizioni. In altre zone della provincia sequestrati cardellini, tordi, allodole e storni intrappolati

Cardellino (foto WWF Salerno)

Effettuano una battuta di caccia in maniera illegale e, sorpresi dalle guardie giurate del WWF, scappano via addirittura abbandonando i cani sul posto. E' accaduto a Padula, nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e del vallo di Diano e degli Alburni. Le guardie del Panda sono riuscite a fermare ed identificare uno dei fuggitivi, scoprendo che era un uomo del posto. Hanno quindi avvisato gli uomini della stazione della guardia forestale di Padula. E' iniziata quindi la ricerca di eventuali armi clandestine nella zona. L'uomo fermato, che aveva inutilmente tentato di disfarsi del fucile, aveva in macchina diverse cartucce e foderi di fucili da caccia. Sono state inoltre rinvenute altre munizioni. Gli inquirenti hanno scoperto che nessuno dei cacciatori aveva appunto la licenza. Sono stati quindi tutti denunciati all'autorità giudiziaria dopo essere stati identificati.

Notevole il bilancio delle recenti attività svolte dalle guardie ambientali del WWF del nucleo di Salerno: venti richiami elettromagnetici ritrovati e sequestrati tra le campagne e colline del Parco Nazionale del Cilento, Picentini e Agro Nocerino Sarnese. Tre fucili da caccia sequestrati e altrettante persone denunciate. A San Valentino Torio, nei giorni scorsi, unitamente alla preziosa collaborazione dei carabinieri della locale stazione, sono stati effettuati controlli circa la detenzione illegale di “cardellini” e avifauna protetta di varie specie.

Tre soggetti denunciati per detenzione illegale di 28 cardellini, 3 tordi, 2 allodole e 2 storni, di cui uno deceduto in gabbia, reti per uccellagione e gabbie trappola. Tra le ipotesi di reato, anche una probabile violazione per la costruzione di un immobile senza le opportune autorizzazioni. Con l’apertura della nuova stagione di caccia dal WWF di Salerno intanto si invitano i cacciatori alla massima collaborazione nel rispetto delle leggi e altresì, correttezza, buon senso e disponibilità, per consentire agli organi di vigilanza di svolgere il proprio compito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padula, caccia illegale: denunciati quattro bracconieri

SalernoToday è in caricamento