Castel San Giorgio: delimitazione del centro abitato e sistema della mobilità esistente

L’amministrazione comunale non andrà in ferie neanche a Ferragosto. Lo stesso sindaco resterà negli uffici comunali per approntare gli atti necessari alla ripresa piena delle attività subito dopo le ferie agostane

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Paola Lanzara ha approvato nei giorni scorsi la delimitazione del centro abitato e il sistema della mobilità esistente. Un documento urbanistico che mancava al Comune da oltre un quarto di secolo. L’atto, trasmesso alla Regione Campania e alla Provincia di Salerno diverrà effettivo trascorsi i giorni previsti dalla normativa per la sua efficacia. Si tratta del primo passo verso la sistemazione urbanistica del Comune alla luce delle prossime scadenze in tema di sviluppo del territorio.

“E’ la dimostrazione di come stiamo lavorando incessantemente su più fronti – spiega il primo cittadino Paola Lanzara – La riperimetrazione del centro abitato è uno strumento importante per cominciare a normalizzare un settore che da troppi anni viveva di deregulation e di strumenti vecchi che non corrispondevano più alle esigenze del territorio e dei cittadini. Ventisei anni di completo abbandono significano avere norme che risalivano al secolo scorso. Avevamo anticipato che avremmo risistemato anche il settore urbanistico e questo primo atto dimostra che intendiamo andare avanti spediti rispetto agli obiettivi prefissati”. L’amministrazione comunale non andrà in ferie neanche a Ferragosto. Lo stesso sindaco resterà negli uffici comunali per approntare gli atti necessari alla ripresa piena delle attività subito dopo le ferie agostane.
   
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento