Covid-19 a Salerno, dimezzati i giorni di raccolta rifiuti a casa dei cittadini in quarantena

La decisione è stata presa in considerazione del fatto che il numero degli utenti in città è più che dimezzato, attestandosi attualmente a circa 20 a fronte dei circa 50 delle scorse settimane

A partire da oggi (lunedì 11 maggio), Salerno Pulita riduce i giorni di ritiro dei rifiuti presso le abitazioni delle persone coranavirus positivi e/o sottoposti a quarantena. La decisione è stata presa in considerazione del fatto che il numero degli utenti in città è più che dimezzato, attestandosi attualmente a circa 20 a fronte dei circa 50 delle scorse settimane.

Il servizio

Dunque la raccolta dei rifiuti presso le case delle persone in quarantena sarà effettuata solo il lunedì e il giovedì. Le modalità sono sempre le stesse: gli utenti interessati non devono differenziare i rifiuti e devono metterli tutti in un unico sacchetto e, indossando mascherina e guanti, dovranno depositarlo davanti della propria abitazione. Solo dopo che la porta è stata chiusa saliranno gli addetti di Salerno Pulita che provvederanno al ritiro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

Torna su
SalernoToday è in caricamento