Covid-19, altri sei contagiati a Salerno: potenziato l'ospedale di Scafati

I casi del capoluogo riguardano, in particolare, la zona orientale. Sono contatti delle persone già risultate positive al tampone

Via Carmine

Si registrano altri sei contagi da Covid-19 in provincia di Salerno. Di questi, due sono riconducibili a casi già accertati a Salerno città, che raggiunge quota 37; uno nella zona di Cappelle e tre a Pisciotta, dove si contano 14 infettatti, tutti legati alla coppia del rione Carmine e alla cena a casa di un medico salernitano.

Lo screening 

I casi del capoluogo riguardano, in particolare,la zona orientale: sono contatti delle persone già risultate positive al tampone. Nelle prossime ore sono attesi i risultati di altri test diagnostici già eseguiti dall'Asl Salerno che saranno inviati presso i laboratori del "Ruggi d'Aragona" e del "Maria Santissima Addolorata" di Eboli

L'ospedale di Scafati

Intanto, la Broncopneumologia dell'ospedale "Mauro Scarlato" torna ad essere reparto Covid. La decisione è stata presa, nelle ultime ore, dal commissario dell'Asl Mario Polverino, a seguito dell'incremento delle richieste di ricoveri di pazienti positivi provenienti da tutta la Campania e anche per via dell'esaurimento di posti letto nel reparto di Malattie Infettive. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento