Dolore nel salernitano per la morte di Don Biagio, positivo al Covid: funerali annullati

Bellandi: "Risultato positivo al Covid-19 non è possibile celebrarne i funerali. Lo accompagnino ancora più intensamente la nostra preghiera e i nostri sentimenti di gratitudine per il ministero da lui svolto"

Il Signore ha accolto tra le Sue braccia il nostro don Biagio Pellecchia, già Parroco della Cattedrale di San Matteo.

Risultato positivo al Covid-19 non è possibile celebrarne i funerali. Lo accompagnino ancora più intensamente la nostra preghiera e i nostri sentimenti di gratitudine per il ministero da lui svolto.

Lo ha scritto l'arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Andrea Bellandi, esprimendo cordoglio per la morte di don Biagio Pellecchia. A piangerlo, l'intera Valle dell'Irno: il sindaco di Mercato San Severino, Antonio Somma ha scritto: "A nome dell’Amministrazione comunale e mio personale, intendo esprimere il più sincero cordoglio per la scomparsa di Don Biagio Pellecchia già Parroco di Pandola ed Acigliano. Don Biagio lascia un’impronta indelebile nella memoria storica della nostra Città grazie alla Sua profonda Fede, che è stata esempio e guida per le comunità di Pandola ed Acigliano di cui ha rappresentato anche il “fulcro” della vita aggregativa e sociale". E don Luigi Pierri, parroco di Capriglia incalza: “Caro Biagio, il Signore ti ha chiamato a sé. Quante volte mi hai sostenuto, incoraggiato con i tuoi consigli, e sempre accompagnato con la tua preghiera. Ora ricevi il premio per la tua fedeltà al buon Dio e per il tuo amore sconfinato per la Vergine Maria. Continua a pregare per me, per la nostra Diocesi dal Paradiso. Grazie per la tua testimonianza di amore, di perseveranza e di servizio instancabile”.

Anche il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante ha pubblicato un post: "Dolore e tristezza per la scomparsa di Don Biagio Pellecchia, grande uomo e grande sacerdote, riferimento autentico di tanti nuclei familiari e da tutti amato.  Anche per la mia famiglia e per i miei figli è stata preziosa guida morale e spirituale; nei  giorni difficili don Biagio nella sua casa di Forino ci ha sempre saputo dare, con la sua immane dolcezza e con la sua gigantesca forza d’animo, conforto e consiglio.  L’ho sentito, sereno come sempre, pochi giorni fa’ quando mi parlo’, preoccupato, della pandemia che aveva toccato anche una sua conoscenza di Baronissi. Altruista come sempre! Alla famiglia di don Biagio qui a Baronissi le condoglianze più sentite", ha concluso il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento