Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Ferì al volto la rivale in amore: condannata 15enne di Eboli

La lite violenta tra le due giovani, scoppiata per un ragazzo conteso, si verificò in Piazza della Repubblica

E’ stata condannata, in primo grado a 4 anni e 8 mesi, la 15enne ebolitana che, per gelosia, ferì al viso con un coltello una coetanea. A scatenare la violenta reazione fu la contesa per un giovane. Ieri la sentenza emessa dal tribunale per i minorenni di Salerno. La giovane è accusata di lesioni personali gravi.

Il fatto

Le due giovani si incontrarono, intorno alle 20, nei pressi di un bar, tra viale Amendola e Piazza della Repubblica di Eboli, iniziarono a litigare. I toni, con il trascorrere dei minuti, si fecero sempre più accesi. E così una delle due cacciò dalla tasca un coltello ferendo al volto la coetanea. Gli altri presenti telefonarono subito ai carabinieri e al 118, che inviò sul posto un’ambulanza che, in poco tempo, trasportò la 16enne ferita all’ospedale “Santa Maria della Speranza”, dove venne subito presa in cura dai medici. Per lei dieci punti di sutura sulla guancia e un molare rotto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferì al volto la rivale in amore: condannata 15enne di Eboli

SalernoToday è in caricamento