San Mauro Cilento: encomio per il bagnino che ha salvato 30 persone

Per Andrea Zappia, bagnino diciassettenne presso il bel lido La Rosa Dei Venti, un encomio per il coraggio dimostrato durante i quasi quattro mesi di lavoro, con un salvataggio record di circa 30 bagnanti di ogni età

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Al Comune di San Mauro Cilento durante il Consiglio Comunale di lunedì 14 settembre u.s. è stato inserito nell’ordine del giorno un argomento che ha ravvivato la seduta. A conclusione dei lavori ordinari, il sindaco dott. Giuseppe Cilento, ha proposto per Andrea Zappia, bagnino diciassettenne presso il bel lido La Rosa Dei Venti, un encomio per il coraggio dimostrato durante i quasi quattro mesi di lavoro, con un salvataggio record di  circa 30 bagnanti di ogni età.

La proposta è stata approvata all’unanimità. Il Sindaco e l’intero Consiglio hanno elogiato i proprietari del Lido per aver assunto personale professionalmente valido che permette ai bagnati di essere al sicuro anche quando il mare di San Mauro Cilento-Acciaroli è agitato e si formano correnti pericolose. Un Encomio è stato approvato anche per il secondo bagnino, il ventenne Pasquale Astrore che nel mese di agosto ha affiancato Andrea Zappia, con eguale coraggio e professionalità.

Torna su
SalernoToday è in caricamento