rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Bellizzi

Bellizzi: in due evadono i domiciliari: uno per il caldo, l'altro per picchiare la fidanzata

Due arresti a Bellizzi: finiscono nei guai un 60enne ed un 24enne che hanno evaso i domiciliari per ragioni "sui generis"

Due arresti sui generis, ieri, a Bellizzi. Nel pomeriggio, per iniziare, i carabinieri hanno beccato D.B. , 60enne ai domiciliari che è stato beccato mentre giocava a carte con alcuni amici davanti al cortile di casa sua, nonostante il divieto di uscire dalla sua abitazione e di contattare altre persone. 

L'uomo si è giustificato ai militari spiegando che aveva caldo e si annoiava, così ha pensato di organizzare la partita di carte. Sempre a Bellizzi, un 24enne, M.D., a sua volta ai domiciliari, qualche sera fa è andato a trovare la fidanzata e, come se non bastasse, è stato protagonista di un acceso litigio che ha spinto la ragazza a denunciarlo per minacce e percosse. Entrambi gli evasori dei domiciliari, sono stati, dunque, condotti nel carcere di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellizzi: in due evadono i domiciliari: uno per il caldo, l'altro per picchiare la fidanzata

SalernoToday è in caricamento