rotate-mobile
Cronaca Vallo della Lucania

Evade i domiciliari per passeggiare in Cilento: beccato a spasso 2 volte in 48 ore

Particolarmente insofferente al regime degli arresti domiciliari ed affezionato al Cilento, il giorno prima dell'ultimo arresto, l'uomo era stato beccato a passeggio ad Agropoli

Evasione da record, per Z.S., cittadino del '75 originario di Napoli che è stato beccato a spasso in via Angelo Rubino, a Vallo della Lucania, nonostante gli arresti domiciliari. Il giorno prima, era stato fermato dai militari per lo stesso motivo. Ieri, alla vista dei carabinieri, l'uomo,  condannato per i reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, rapina, furto aggravato, lesioni personali, minacce, estorsione, ricettazione e spaccio di droga, ha iniziato una rocambolesca fuga, terminata con la sua cattura.

Particolarmente insofferente al regime degli arresti domiciliari ed affezionato al Cilento, Z.S. è stato accompagnato in carcere come disposto dal giudice dopo il rito per direttissima tenutosi nella mattinata di oggi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade i domiciliari per passeggiare in Cilento: beccato a spasso 2 volte in 48 ore

SalernoToday è in caricamento