menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciavano vino straniero per Aglianico: sequestrate ottomila bottiglie

I controlli sono stati svolti dal Corpo Forestale dello Stato in diversi esercizi commerciali nei comuni di San Cipriano Picentino e Montecorvino Pugliano

Il Corpo Forestale dello Stato ha effettuato diversi controlli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Benevento, nei comuni di San Cipriano Picentino e Montecorvino Pugliano sui vini con indicazione geografica protetta Falanghina e Aglianico Beneventano, che hanno portato al sequestro di diverse confezioni in alcuni negozi per un valore commerciale di circa 12 mila euro. Complessivamente sono state sequestrate 8.150 bottiglie per un quantitativo totale di 6.112 litri, appartenente ai lotti contenenti vino proposto al pubblico con indicazione geografica protetta beneventana in violazione della normativa a tutela dei prodotti tipici e del made in Italy.

Si trattava, infatti, di vino generico senza alcuna attestazione relativa alla provenienza e qualità, in parte addirittura di provenienza estera.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento