Cronaca

"Vittoria Spazio Cultura": incontri e dibattiti al McDonald's di Salerno

L'antropologo Paolo Apolito, lo storico Nicola Oddati, la vice Miss Italia 2016 Paola Torrente e l'attore Yari Gugliucci sono i protagonisti di "Spazio Cultura Sala Vittoria", un ciclo di incontri che si svolgeranno dal 17 ottobre al 5 dicembre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L'antropologo Paolo Apolito, lo storico Nicola Oddati, la vice Miss Italia 2016 Paola Torrente e l'attore Yari Gugliucci sono i protagonisti di "Spazio Cultura Sala Vittoria", un ciclo di incontri che si svolgeranno dal 17 ottobre al 5 dicembre a Salerno, nella storica sala Vittoria, vero e proprio luogo della memoria collettiva, che da alcuni mesi ospita un ristorante McDonald's.

La presentazione

Un'inedita contaminazione tra sapori e saperi che ha l'obiettivo di promuovere nuove forme di aggregazione culturale. "Abbiamo subito aderito all'idea lanciata sui social da alcuni giornalisti e poi ripresa dal comitato promotore - spiega Luigi Snichelotto, licenziatario del marchio McDonald's per Salerno e Potenza - perchè vogliamo incentivare il rapporto con il territorio aprendo alla comunità gli spazi della sala Vittoria alle occasioni di socialita'". Il primo appuntamento è fissato per il 17 ottobre alle 17,30: sarà una divagazione con Paolo Apolito, docente di antropologia culturale all'università Roma Tre, coordinata dal giornalista Gabriele Bojano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vittoria Spazio Cultura": incontri e dibattiti al McDonald's di Salerno

SalernoToday è in caricamento