rotate-mobile
Cronaca

Metropolitana di Salerno: parlano gli studenti salernitani, i commenti

Qualcuno ne è entusiasta, qualche altro vorrebbe maggiori corse e più puntualità: i ragazzi salernitani dicono la loro

E' trascorso un giorno dalla partenza ufficiale della metro che ha visto un boom di presenze al di sopra di ogni aspettativa. E dopo aver ascoltato i commenti in diretta del sindaco De Luca e degli altri politici, lasciamo adesso la parola agli studenti salernitani, tra i primi utenti del nuovo servizio che hanno espresso le loro impressioni alla nostra redazione. A dire la sua, per iniziare, l'universitaria Paola Bisogno: "Penso che per chi vive in centro sia sicuramente un servizio utile ma per chi, come me, è interessato alla tratta Valle dell'Irno, non sia poi tutta questa innovazione dato che sembra si siano limitati a riprendere gli orari di Trenitalia di Salerno -San Severino - ha osservato - Sarebbe, invece, utilissimo se dopo le ore 20 potenziassero la linea, creando una valida alternativa a Trenitalia". Incuriosito, intanto, il liceale Mattia Granozio, rappresentante del Genovesi: "Io ancora non ho avuto modo di provare la metro, spero sia utile per la gente che viaggia quotidianamente".

Metropolitana/commento studenti/5 novembre 2013

Occorrerebbe maggiore pubblicizzazione del servizio, intanto, per il giovane Luigi Rinaldi: "A mio avviso c'è ancora poca informazione: ad ogni modo, sarebbe stato più giusto risanare prima i debiti del Cstp". Entusiasta, invece, Alfonso Parrilli, studente del Di Palo: "L'ho trovata molto comoda - ha sottolineato - Vorrei prenderla ogni giorno, ma già ci sono stati ritardi netti, spero sia una pecca solo iniziale". E Vincenzo Bisogno del liceo Severi ha aggiunto: "Io penso che sia un servizio veramente molto utile per noi studenti perchè ci permette di raggiungere le scuole in maniera più semplice rispetto ai pullman, senza essere costretti a svegliarci ad orari inadeguati per dei ragazzi, e anche in maniera più efficiente dato che eliminando il traffico gli orari sono più precisi, non rischiando quindi di aspettare tempi eccessivi nel caso la corsa salti. Aspetto solo che le tappe aumentino per poter raggiungere facilmente ogni parte di Salerno", ha spiegato.

Sempre dal Di Palo-Galilei, ha espresso la sua impressione anche Vincenzo Corbara: "Per quanto mi riguarda, ora sono all'ultimo anno di liceo quindi la userei poco, nel caso per andare o tornare da scuola: se incrementassero le corse e migliorasse a livello di puntualità, ne usufruirei volentieri ogni giorno". E il compagno Gaetano Guagnini: "Da studente è molto utile se gli orari venissero rispettati. Inoltre sarebbe anche conveniente mantenere i costi poiché la metro è molto più efficiente e affidabile rispetto al bus: la prenderei quotidianamente per spostarmi con rapidità". Infine, la giovane neolaureata Tania Landi: "Al momento ancora non l'ho presa ma sicuramente lo farò: ritengo che possa risultare molto utile soprattutto per noi che lavoriamo distanti da casa, in quanto  permette di spostarsi molto facilmente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metropolitana di Salerno: parlano gli studenti salernitani, i commenti

SalernoToday è in caricamento