Cronaca

Gruppo di pellegrini scambiati per ladri, dopo le indagini la scoperta

E' la surreale disavventura capitata a Novi Velia. Alcuni cittadini avevano segnalato un’auto sospetta con a bordo quattro stranieri

Non erano ladri, ma dei pellegrini. E' la surreale disavventura capitata a Novi Velia. Alcuni cittadini avevano segnalato in giornata un’auto sospetta con a bordo quattro stranieri. La circostanza era stata riferita anche ai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania. Questi ultimi avevano informato a loro volta la polizia municipale, che era giunta sul posto e invitato i cittadini a controllare presso le proprie abitazioni. 

Il disguido

Nuovi e successivi controlli hanno poi condotto alla scoperta, del tutto diversa da quanto segnalato. A bordo dell’Audi A4 sospetta non c’erano dei malviventi o ladri, ma quattro pellegrini, tutti stranieri, desiderosi di visitare il santuario di Novi Velia. “Preoccupazione rientrata. Erano soltanto dei pellegrini diretti al Santuario.
Meglio così”, ha commentato il sindaco Adriano De Vita 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo di pellegrini scambiati per ladri, dopo le indagini la scoperta

SalernoToday è in caricamento