Sentono odore di marijuana, scatta il blitz dei carabinieri: condannata coppia di Pagani

L’indagine è partita a seguito di una perquisizione dei carabinieri, i quali, all’epoca dei fatti, si insospettirono nel vedere l’ uomo che, repentinamente, cercava di nascondersi all’interno di un fabbricato in legno

Foto di repertorio

Un coppia di Pagani è stata condannata a otto anni di reclusione (quattro ciascuno, pena sospesa) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'inchiesta

L’indagine è partita a seguito di una perquisizione dei carabinieri, i quali, all’epoca dei fatti,  si insospettirono nel vedere l’ uomo che, repentinamente, cercava di nascondersi all’interno di un fabbricato in legno. A quel punto scesero dalla loro auto di servizio e iniziarono a sentire un forte odore di marijuana che proveniva proprio da dentro la struttura. Di qui il blitz che portò alla scoperta di sei cassette contenenti germogli e foglie, pronte per la vendita al dettaglio. Furono rinvenute anche sei piante, alte circa 1,60 metri, sempre di marijuana; altre 15 vennero trovate nella serra.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

Torna su
SalernoToday è in caricamento