Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Rubò contanti nello studio di due noti avvocati: ora sarà processato

L'uomo riuscì ad entrare nello studio gestito da due avvocati della città di Pagani, trafugando nei cassetti e portando via una discreta cifra in contanti. A tradirlo furono le impronte digitali, che gli costarono l'arresto dopo due anni dai fatti

Rubò nello studio di due avvocati, ma ora è stato citato in giudizio dalla procura e dovrà essere processato in tribunale. Lui è G.C. , sotto processo per fatti commessi tra il 4 e il 5 agosto 2013, a Pagani. L'uomo fu identificato dopo quasi due anni di indagini, con un'ordinanza cautelare firmata dal gip del tribunale di Nocera Inferiore. Era riuscito in una notte d'estate ad introdursi nello studio legale di Aniello Novi e Raffaele De Pascale, due noti avvocati paganesi, portando via quasi 1600 euro in contanti posti in alcuni cassetti del locale. I carabinieri avviarono una lunga indagine, con l'identificazione del ladro che fu possibile grazie alla comparazione di alcune impronte digitiali rinvenute nello studio professionale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò contanti nello studio di due noti avvocati: ora sarà processato

SalernoToday è in caricamento