Cronaca

Pagani, finiscono contro auto poi chiedono risarcimento: coppia a processo per truffa

I due, uomo e donna di 28 e 27 anni, a bordo di una Renault Clio, con la ragazza sul lato passeggero, avevano urtato un'altra auto, una Ford Fiesta, guidata dalla vittima

Vanno a processo per truffa in concorso e minaccia due persone, dopo la classica "truffa dello specchietto" messa in atto a Pagani il 9 luglio 2016

Le accuse

I due, uomo e donna di 28 e 27 anni, a bordo di una Renault Clio, con la ragazza sul lato passeggero, urtarono un'altra auto, una Ford Fiesta, guidata dalla vittima. Quest'ultima, mentre era al volante, fu allertato con segnali evidenti fatti dai due imputati, che lo invitavano a fermarsi. Poi le minacce di risarcire il danno subito - provocato in realtà volontariamente - riuscendo anche ad ottenere il denaro e scappando subito dopo. L'indagine, con la denuncia della persona offesa, portò poi all'identificazione dei due, attesi ora dal dibattimento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagani, finiscono contro auto poi chiedono risarcimento: coppia a processo per truffa

SalernoToday è in caricamento