Cronaca

Esplosione in casa, morto il 51enne gravemente ustionato nel Vallo di Diano

L’episodio risale al 14 giugno quando, nel centro cittadino di Petina, si udì un forte scoppio all'interno di un'abitazione. L'uomo è deceduto all'ospedale "Cardarelli" di Napoli

Dolore a Petina dove, dopo una settimana di agonia, è deceduto l’uomo di 51 anni rimastio gravemente ferito dall’esplosione di una bombola di gas avvenuta all’interno della sua abitazione.

Il fatto

L’episodio risale al 14 giugno quando, nel centro cittadino del piccolo comune valdianese, si udì un forte scoppio in una casa. Immediatamente scattarono i soccorsi e il malcapitato venne trasportato in eliambulanza all’ospedale “Cardarelli” di Napoli a causa delle gravi ustioni riportate in varie parti del corpo. Nonostante l’intervento dei medici, è spirato nelle ultime ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in casa, morto il 51enne gravemente ustionato nel Vallo di Diano

SalernoToday è in caricamento