rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Padula

Petrolio vallo di Diano: da 19 sindaci "no" alle trivelle

Nella riunione tenutasi a Padula i 19 sidaci del territorio (otto quelli che hanno competenza territoriale sulla zona che interessa alla Shell) hanno espresso il loro "no" alle trivellazioni

No alle perforazioni petrolifere nel vallo di Diano: la posizione contraria ai sondaggi della Shell è emersa nella riunione dei 19 sindaci dei comuni del vallo, tenutasi ieri a Padula. Oggetto della riunione era appunto esaminare la richiesta della Shell di poter eseguire trivellazioni petrolifere nella zona di Monte Cavallo, in un'area sulla quale sono otto i comuni valdianesi ad avere competenza territoriale. La compagnia petrolifera aveva inoltre chiesto un incontro con i sindaci dei diciannove comuni del comprensorio.

A conclusione della riunione alla quale hanno partecipato anche i consiglieri regionali Cucciolo e Pica, i consiglieri provinciali Simone Valiante e Rocco Giuliano e il presidente e il vicepresidente del Parco Nazionale del Cilento e del vallo di Diano, Troiano e Matera, è stato ribadito il "no" alle trivellazioni. I rappresentanti delle istituzioni si sono detti inoltre disponibili ad incontrare i rappresentanti della Shell ai quali esibiranno tutte le delibere consiliari nelle quali viene espresso il netto rifiuto alle trivellazioni petrolifere.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrolio vallo di Diano: da 19 sindaci "no" alle trivelle

SalernoToday è in caricamento