menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Trivellazioni petrolifere

Trivellazioni petrolifere

Petrolio vallo di Diano: da 19 sindaci "no" alle trivelle

Nella riunione tenutasi a Padula i 19 sidaci del territorio (otto quelli che hanno competenza territoriale sulla zona che interessa alla Shell) hanno espresso il loro "no" alle trivellazioni

No alle perforazioni petrolifere nel vallo di Diano: la posizione contraria ai sondaggi della Shell è emersa nella riunione dei 19 sindaci dei comuni del vallo, tenutasi ieri a Padula. Oggetto della riunione era appunto esaminare la richiesta della Shell di poter eseguire trivellazioni petrolifere nella zona di Monte Cavallo, in un'area sulla quale sono otto i comuni valdianesi ad avere competenza territoriale. La compagnia petrolifera aveva inoltre chiesto un incontro con i sindaci dei diciannove comuni del comprensorio.

A conclusione della riunione alla quale hanno partecipato anche i consiglieri regionali Cucciolo e Pica, i consiglieri provinciali Simone Valiante e Rocco Giuliano e il presidente e il vicepresidente del Parco Nazionale del Cilento e del vallo di Diano, Troiano e Matera, è stato ribadito il "no" alle trivellazioni. I rappresentanti delle istituzioni si sono detti inoltre disponibili ad incontrare i rappresentanti della Shell ai quali esibiranno tutte le delibere consiliari nelle quali viene espresso il netto rifiuto alle trivellazioni petrolifere.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento