rotate-mobile
Cronaca Fisciano

Rapina villa Fisciano, arrestato un ladro

Un albanese di 36 anni è stato tratto in arresto a Maddaloni, in provincia di Caserta: proseguono a ritmo serrato le indagini dei carabinieri per identificare gli altri componenti della banda che ha eseguito il colpo

E' stato arrestato uno degli autori della rapina messa a segno la scorsa notte nella villa di un medico a Fisciano. A renderlo noto i carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del capitano Rosario Basile. Un albanese di 36 anni, H. L. le sue iniziali, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomonile della compagnia di Caserta in flagranza di reato per sequestro di persona a scopo di rapina, porto abusivo di armi, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e ricettazione.

L'uomo è risultato senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine. Subito dopo il colpo i carabinieri della compagnia sanseverinese e del comando provinciale di Salerno hanno esteso le ricerche degli autori del colpo a tutto il territorio regionale, segnalando alle centrali operative diverse automobili da ricercare, tra cui un'Audi A6. Un veicolo dello stesso modello era stato infatti rubato lo scorso 20 aprile a Montecorvino Rovella ed è stato intercettato appunto a Maddaloni, in provincia di Caserta, dai carabinieri della compagnia casertana.

Il conducente, accortosi dell'imminente controllo, ha tentato di fuggire ed è stato bloccato nonostante abbia resistito ai militari. All'interno dell'autovettura i carabinieri hanno rinvenuto un servizio d'argento risultato appunto rubato dalla villa del medico a Fisciano, oltre ad altri oggetti rubati, nei giorni scorsi, nel corso di furti in abitazione messi a segno nella zona del casertano. Sono in corso serrate indagini per identificare gli altri membri della banda.

 

 

 

 

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina villa Fisciano, arrestato un ladro

SalernoToday è in caricamento