menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celano denuncia: "Una signora attende di fare il tampone dall'8 marzo"

"Dai familiari della signora giungono notizie che la situazione si sarebbe seriamente aggravata e che in serata è stato allertato il 118 per un intervento urgente". Lo scrive il consigliere provinciale

"A Sala Consilina, una signora - tra quelle che avrebbe indotto a "chiudere" il paese - ha i sintomi dell'infezione dall'8 marzo". Lo denuncia il consigliere provinciale Roberto Celano (Forza Italia) attraverso il proprio profilo facebook. 

La storia

"Il suo medico di base ha segnalato all'unità operativa dell'Asl la necessità di provvedere al tampone per la paziente. A stasera, lunedì 16 marzo, la signora non è stata sottoposta a tampone. L'unità operativa ha tempestivamente segnalato tale necessità. Per i tamponi sarebbe, però, demandata un'ambulanza che parte da Nocera e che si reca nella zona sud della provincia. Evidentemente gli operatori riescono a fare un numero limitato di tamponi al giorno. Dai familiari della signora giungono notizie che la situazione si sarebbe seriamente aggravata e che in serata e' stato allertato il 118 per un intervento urgente. Queste sono le preoccupanti condizioni della sanità - scrive Celano - che devono indurci a riflettere ed a stare attenti. Rispettiamo tutti le regole e le Istituzioni demandate, invece di perder tempo, inizino ad occuparsi seriamente di ciò di cui dovrebbero preoccuparsi".
 

La guida >>> Cosa fare in isolamento domiciliare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento