menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Valentino, due giovani accusati di spaccio: droga consegnata anche per posta

La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto il giudizio immediato per due ventenni intercettati dai carabinieri mentre fungevano da intermediari per soddisfare le richieste di qualche cliente

La droga spesso arrivava anche per posta, a seconda delle esigenze e del tipo di richiesta. A fare da intermediari con gli assuntori due giovani, uno di 29 e l'altro di 26 anni. La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto per entrambi il giudizio immediato, in virtù di prove ed elementi certi. Le accuse per un ragazzo di San Marzano sul Sarno e Pagani sono circoscritte al mese di gennaio 2015, con l'indagine condotta dai carabinieri di San Valentino Torio - il comune interessato - attraverso pedinamenti ed intercettazioni telefoniche. Le accuse sono di detenzione e spaccio di droga

Tra i dialoghi intercettati e finiti nella richiesta della procura, il seguente: «Fratello, digli che mi rimane un paio..cioè lui si fuma quella là, poi il resto me lo rimane nel coso della pubblicità fuori dal mio portone. Hai capito?». A essere spacciata erano marijuana e hashish. Appuntamenti e linguaggio criptico: questo verbalizzarono i carabinieri di San Valentino Torio per mettere in piedi le singole contestazioni. La droga serviva agli assuntori singolarmente, con incontri fuori a qualche bar, ma anche per occasioni "speciali", come partite a poker tra amici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento