Sarno, gli immigrati scappano dagli alberghi: in 15 sono scomparsi nel nulla

Da gennaio di quest’anno sono più di cento le cancellazioni di stranieri all’ufficio anagrafe del Comune

Gli immigrati scappano da Sarno. Sono almeno quindici, infatti, i richiedenti asilo, originari del Gambia, Mali, Camerun, Guinea e Costa D’Avorio che erano ospitati all’intero di alberghi del territorio, di cui non si hanno più tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati

Una situazione già nota nel comune dell’Agro, dove - riporta La Città - già diverso tempo fa era stato avviato uno screening della popolazione straniera residente sul territorio comunale. E dall’inizio di gennaio  2018 sono oltre 100 le cancellazioni per irreperibilità, tutte riguardanti immigrati (marocchini, pakistani, bulgari e romeni) ma anche di altre nazioni. Si tratta di persone registrate, in precedenza, all’ufficio anagrafe del Comune e che poi sono scomparse nel nulla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento