rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Sarno

Incita alla violenza contro Draghi in una chat: denunciato dalla Procura

L'uomo, all'interno di una chat su "Telegram" di "No Pass", avrebbe istigato centinaia di utenti a commettere atti terroristici e di violenza contro il Presidente del Consiglio dei Ministri.

Violenza contro Mario Draghi, premier in carica. E' indagato per istigazione a delinquere e oltraggio a organo politico un 51enne di Sarno, raggiunto da un avviso di chiusura indagine nei giorni scorsi

L'accusa

L'uomo, all'interno di una chat su "Telegram" di "No Pass", avrebbe istigato centinaia di utenti a commettere atti terroristici e di violenza contro il Presidente del Consiglio dei Ministri. Nel mirino una serie di frasi, digitate in una chat che contava oltre 1000 iscritti, suggerendo ad utenti di colpire Draghi con "l'acido", di "ucciderlo", così come ai suoi familiari. In un periodo compreso tra ottobre e novembre scorso. Per l'indagato, il cui telefono è stato sequestrato, ci saranno ora i tempi previsti dalla legge per chiedere di essere interrogato, prima della richiesta di rinvio a giudizio

L'altra indagine, le minacce a Draghi e De Luca

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incita alla violenza contro Draghi in una chat: denunciato dalla Procura

SalernoToday è in caricamento