Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Scafati

Falso documento per pagare commissione, militare dell'esercito nei guai

La vicenda è al centro del processo, stabilito con decreto di citazione diretta a giudizio..

Un documento falso, rilasciato dal suo comandante in seno al nucleo aereo della Guardia costiera di un paese del Nord, su carta intestata, è costato il giudizio ad uno scafatese 33enne imputato per uso di atto falso e ricettazione aggravata.

La storia

L’uomo, secondo le accuse, avrebbe consegnato al suo avvocato un atto di citazione, depositato nel periodo in cui prestava servizio al Nord, come sottocapo, con la «conferma di avvenuto bonifico a favore di una società di recupero crediti, per 2.700 euro circa da parte del comando, in modo da far apparire sanato il suo debito con un'altra società e inesistente il debito concretizzatosi con decreto ingiuntivo». La vicenda risale al 20 ottobre 2017.  La vicenda è ora al centro del processo, stabilito con decreto di citazione diretta a giudizio..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso documento per pagare commissione, militare dell'esercito nei guai
SalernoToday è in caricamento