menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scafati, "Minacce prima dell'interrogatorio" ma zero riscontri: archiviata indagine su Aliberti e Cozzolino

E'stato archiviato dal gip su richiesta dell'Antimafia l'indagine a carico di Nello Aliberti fratello dell'ex sindaco Pasquale, e Giovanni Cozzolino, accusati di induzione a rendere false dichiarazioni nei confronti di Pasquale Coppola

E' stato archiviato dal gip su richiesta della procura antimafia di Salerno il procedimento a carico di Nello Aliberti fratello dell'ex sindaco Pasquale, insieme a quello a carico di Giovanni Cozzolino, accusati di induzione a rendere false dichiarazioni nei confronti di Pasquale Coppola, ex presidente del consiglio comunale di Scafati, prima che questi rendesse interrogatorio alla Dda di Salerno.

L'indagine

Le motivazioni riguardano la circostanza che «l’indagine non trovava riscontro per l’ipotesi iniziale, con mancanza della prova per il procacciamento di voti con modalità camorristica, senza elementi per sostenere qualsiasi forma di ingerenza emersi dalle intercettazioni». L’attività investigativa non ha riscontrato minacce di alcun tipo. I due indagati, sotto accusa anche nel filone principale dell’inchiesta Sarastra, oggi in dibattimento a Nocera Inferiore: «è utile chiarire che i due indagati non sono coinvolti nelle accuse di 416 ter per scambio politico mafioso. L’attenzione investigativa riguardava commenti sulla vicenda Coppola, interessati a conoscere l’esito delle relative indagini, con assenza di prove per ingerenze». Il processo principale Sarastra prosegue per accuse di voto di scambio politico-mafioso. nei confronti dell'ex sindaco Pasquale Aliberti, la moglie e tra gli altri il fratello e Cozzolino, con altri imputati. Resta da verificare l’influenza di questa decisione sull’iter del Sarastra, che racchiude l’asse presunto ipotizzato dalla Dda di Salerno tra pezzi dell’amministrazione allora guidata da Pasquale Aliberti ed esponenti dei clan locali, con le dichiarazioni rese in particolare da Alfonso Loreto e altri collaboratori di giustizia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: altri 17 positivi a Salerno città, tra cui una bimba

  • Incidenti stradali

    Due incidenti ad Agropoli e Capaccio: corrono 118 e carabinieri

  • Cronaca

    Trincerone Est: domani l'inaugurazione, i dettagli dell'opera

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento