rotate-mobile
Cronaca

Seconda scossa di terremoto in Irpinia: avvertita anche nel salernitano

L'epicentro è stato localizzato ancora una volta a Nusco e l'intensità questa volta è stata di magnitudo 3.1. Anche in questo caso, fortunatamente, non si registrano danni a cose o persone

Una seconda scossa di terremoto è stata avvertita in Alta Irpinia alle 18,38, dopo quella di stamattina alle 7,35. L'epicentro è stato localizzato ancora una volta a Nusco e l'intensità questa volta è stata di magnitudo 3.1. 

La paura

La scossa ha suscitato nuovamente il panico tra gli abitanti di diversi comuni dell'alta Irpinia, a cominciare da Nusco, fino a Lioni, Sant'Angelo dei Lombardi, Teora, Guardia dei Lombardi, Montella, Bagnoli Irpino e Cassano Irpino. Anche questa volta non si registrano danni a cose e persone e già le verifiche di questa mattina da parte dei vigili del fuoco hanno escluso criticità, ma le telefonate ai centralini della protezione civile sono state numerose. Richieste soprattutto di rassicurazioni per la notte e di indicazioni su come comportarsi in caso di nuove scosse nel corso della notte. Il sisma, come questa di stamattina, sarebbe stato avvertito - come riportato sui social - anche nell'area nord della provincia di Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seconda scossa di terremoto in Irpinia: avvertita anche nel salernitano

SalernoToday è in caricamento