Articoli contraffatti e lavoratori in nero: sequestrato un opificio di Pagani

Sono finiti nei guai i due responsabili dell’azienda, accusati di contraffazione e commercio di prodotti con segni falsi, nonchè vendita di prodotti industriali con segni mendaci e ricettazione

E' stato scoperto a Pagani un opificio nel quale venivano prodotti numerosi articoli contraffatti. La Guardia di Finanza di Scafati ha scovato la ditta che produceva magliette, cappellini ed altri gadget di varie squadre di calcio, quali Milan, Juventus, Napoli, della Nazionale Italiana, ma anche Salernitana e Avellino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le denunce

Si trattava di prodotti “taroccati”. E' scattato, dunque, il sequestro. Inoltre, la fabbrica aveva 7 lavoratori “in nero”. Sono finiti nei guai i due responsabili dell’azienda, accusati di contraffazione e commercio di prodotti con segni falsi, nonchè vendita di prodotti industriali con segni mendaci e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento