menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Montecorice

Montecorice

Case vacanza abusive a Montecorice: 11 denunce

Case ed appartamenti vacanze su un'area di 5000 mq, per un valore di circa 1.500.000 euro, sono stati realizzati senza autorizzazione

Senza sosta i controlli capillari su tutto il territorio del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, messa in campo dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Vallo della Lucania. Questa volta nel mirino degli inquirenti sono finite opere edilizie realizzate a Montecorice. La vasta operazione ha interessato una zona che si affaccia sul Golfo di Agnone, quindi di particolare pregio turistico. Le microlottizzazioni, costituite da 4 edifici per un totale di 14 unità abitative che nel complesso costituiscono una struttura ricettiva a rotazione d’uso, tra case ed appartamenti vacanze su un’area di 5000 mq per un valore di circa 1.500.000 euro, sono state realizzate in difformità a quanto autorizzato ed oltretutto in Area Protetta, Zona SIC (Sito di Interesse Comunitario) e ZPS(Zona di Protezione Speciale).

Accertato l’abuso i Forestali hanno posto sotto sequestro tutta l’area e denunciato alla Autorità Giudiziaria 11 persone, che dovranno rispondere a vario titolo di violazione in materia urbanistico edilizia, di deturpamento e alterazioni di bellezze naturali di zone sottoposte a speciale tutela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento