menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stoccaggio abusivo di rifiuti speciali: il sequestro a Giffoni

Sequestrata, l’area sulla quale giacciono i rifiuti, per un volume di circa 80 metri cubi, e denunciati i responsabili

In azione, i Carabinieri della Forestale di San Cipriano Picentino, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione delle condotte in danno dell’ambiente. E' stata accertata, infatti, la gestione illecita di rifiuti in località Malche del comune di Giffoni Sei Casali: i militari hanno scovato, in un terreno agricolo, un significativo quantitativo di materiale derivante da attività di demolizione e costruzione edili e costituito da mattoni, mattonelle, calcinacci, pezzi di asfalto, materiale vario di risulta e rottami ferrosi. 

Le denunce

Dagli accertamenti e riscontri documentali, sono emerse l’assenza di lavori edili in atto, nonché la mancata tracciabilità dei rifiuti depositati ed abbandonati sul terreno e che pertanto la gestione dei rifiuti è irregolare. Sequestrata, dunque, l’area sulla quale giacciono i rifiuti, per un volume di circa 80 metri cubi, e denunciati i responsabili.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento