menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta il furto in una rosticceria colpendo la cassa con un'ascia: arrestato a Buonabitacolo

Intanto a Teggiano, a finire in manette, è stato C.D., 32enne rumeno, residente nel Vallo di Diano, colpevole di aver rubato da un magazzino di Sala Consilina tre trapani, tre smerigliatrici ed un decespugliatore

Ancora furti in provincia di Salerno. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno tratto in arresto due persone, già note alle forze dell’ordine: a Teggiano a finire in manette è stato C.D., 32enne rumeno, residente nel Vallo di Diano, colpevole di aver rubato da un magazzino di Sala Consilina tre trapani, tre smerigliatrici ed un decespugliatore. I militari di Teggiano e del Nor in seguito ad una chiamata al 112 da parte della vittima del furto, hanno attivato subito le ricerche, rintracciando presso la sua abitazione il ladro, insieme alla refurtiva che quindi è stata recuperata.

A Buonabitacolo, invece, è stato arrestato G.G., 38enne del posto, colto dai militari del nucleo operativo e radiomobile, in una rosticceria, mentre con un’ascia stava tentando di aprire la cassa elettronica contenente diverso denaro in contante. L’uomo è stato subito bloccato e trasportato presso le camere di sicurezza del comando, a disposizione della Procura della Repubblica di Lagonegro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento