Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Violenza sulle donne, il Comune di Salerno adotta "Nonpossoparlare": presentata la chat anonima

Si tratta di un'applicazione completamente anonima, raggiungibile direttamente dal portale dell'Ente, rivolta alle donne che desiderano ricevere informazioni e supporto dai centri antiviolenza

A Salerno nasce una nuova forma di sostegno alle donne vittime di violenza. Con il patrocinio e il sostegno dell’assessorato alle Pari opportunità, il Comune ha adottato il chatbot “Nonpossoparlare”. La presentazione è avvenuta, questa mattina, Gaetana Falcone ( assessore comunale alle Pari Opportunità), Fabio Polverino (consigliere comunale), Rosella Scalone (presidente Associazione Save the Woman), Simonetta De Luca Musella (CEO diellemme, Mariapia Perisano - Presidente CIF Salerno), Anna Cefalo (Vicepresidente CIF Salerno), Francesca Menconi (Presidente CIF Carrara), Anna Galleni ( Assessore alle pari opportunità Comune Carrara), Giusi Opromolla (Responsabile Marketing diellemme). 

Le informazioni 

Si tratta di un'applicazione completamente anonima, raggiungibile direttamente dal portale dell'Ente, rivolta alle donne che desiderano ricevere informazioni e supporto dai centri antiviolenza. "Azioni come questa - spiegano dal Municipio - aiutano a creare una rete di sostegno nei confronti di chi è vittima di violenza, spesso proprio tra le mura di casa".

LA VIDEO-INTERVISTA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, il Comune di Salerno adotta "Nonpossoparlare": presentata la chat anonima

SalernoToday è in caricamento