menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus alimentari: c'è tempo fino al 22 marzo per le domande a Baronissi

Tali buoni consentiranno l’acquisto di generi alimentari di prima necessità presso gli esercizi commerciali convenzionati

Ritornano, i bonus alimentari a sostegno delle famiglie in difficoltà, a Baronissi. I cittadini che sono in condizioni di disagio per l’emergenza Covid – 19, possono  accedere all’erogazione di buoni spesa del valore:
- € 100,00 (nuclei familiari costituiti da una sola persona)
- € 200,00 (nuclei familiari costituiti da due persone)
- € 300,00 (nuclei familiari costituite da tre a quattro persone)
- € 400,00 (nuclei familiari costituite da 5 persone in su). 

Tali buoni consentiranno l’acquisto di generi alimentari di prima necessità presso gli esercizi commerciali convenzionati.
L’importo massimo complessivo dei buoni  erogabili è pari a 48.000 euro.

I requisiti:

a) essere il capo famiglia e tutti i componenti del nucleo in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19 per i seguenti motivi:
chiusura, sospensione o contrazione di attività lavorativa, propria o svolta in qualità di dipendente, determinata dalla pandemia;
b) non aver ottenuto ammortizzatori sociali o non poter accedere a forme di ammortizzatori sociali (comprese quelle previste da Autorità Statali e Regionali per l’emergenza covid-19);
c) essere in condizione di difficoltà economica in quanto disoccupati o inoccupati e contestualmente non percepire alcun pubblico sostegno.
Costituisce criterio di priorità non percepire alcun reddito pubblico (compreso reddito di cittadinanza e di emergenza) o reddito da fabbricato.

Sarà data precedenza ai cittadini richiedenti che non hanno beneficiato del “bonus alimentare” nell’avviso dello scorso 4 dicembre 2020. Ore 12 del 22 marzo  è il termine di presentazione della istanza, da inoltrare mediante posta elettronica certificata all’indirizzo  prot.comune.baronissi.sa@pec.it utilizzando l’apposito modulo  (scaricabile anche dal sito del Comune www.comune.baronissi.sa.it) con autocertificazione  del possesso dei necessari requisiti, e obbligatoriamente con un documento di riconoscimento del sottoscrittore.  Coloro i quali sono impossibilitati all’inoltro della istanza in via informatica possono presentare la stessa domanda al protocollo del Comune. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento