menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Sabatini, la Madonna di Costantinopoli

Andrea Sabatini, la Madonna di Costantinopoli

Inaugurazione nuovo allestimento del museo diocesano "San Matteo"

Avrà luogo giovbedì 22 dicembre l'inaugurazione dei riallestimenti delle sezioni relative al Medioevo e al Rinascimento. Prevista la presenza di autorità civili e religiose. In esposizione anche un dipinto dell'artista Andrea Sabatini

Sarà presentato giovedì 22 dicembre alle 17 e 30 il nuovo allestimento del museo diocesano "San Matteo" a Salerno, per quanto riguarda le sezioni relative al Medioevo e al Rinascimento. Nella sala conferenze del museo di Largo Plebiscito sarà illustrato il nuovo percorso museale che propone parte del ricco patrimonio della collezione diocesana, in particolare il corpus che testimonia lo sviluppo dell'arte meridionale dal Medioevo ai primi inizi del Seicento.

Alla "inaugurazione" delle due sezioni saranno presenti, si legge in una nota della Soprintendenza ai beni storico-artistici-etnoantropologici di Salerno e Avellino, l'arcivescovo Luigi Moretti, la soprintendente Maura Picciau, il soprintendente della BAP Gennaro Miccio, il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, il direttore del museo Mario D'Elia, oltre all'incaricato regionale per i beni culturali Ernesto Rascato. Le collezioni saranno invece illustrate da Pierluigi Leone De Castris, docente di storia dell'arte all'università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Il museo diocesano è un vero e proprio scrigno di opere che ora saranno proposte con un percorso mirato. Tra i cimeli, celebre e di assoluta unicità, è il ciclo degli avori, databile tra l'XI e il XII secolo, che costituisce la più completa raccolta di tavolette eburnee del Medioevo cristiano esistente al mondo. Nel museo salernitano sarà inoltre esposto, in prestito dal polo museale di Napoli, il dipinto "L'Adorazione dei Magi" realizzato dall'artista Andrea Sabatini, seguace di Raffaello Sanzio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento