Venerdì 9 dicembre, a Scafati, la grande musica per Amatrice

concerto di beneficenza - Auditorium Foyer

L’arte a sostegno della solidarietà, un auditorium per aiutare le zone colpite dal sisma in Centro Italia. Scafati prova a scendere nuovamente in campo affiancando Amatrice e proponendo “La Grande Musica per Amatrice”, un concerto benefico in programma venerdì 9 dicembre all’Auditorium Foyer 900 (alle 20.30). Il progetto è a cura del “Centro Studi Ulisse”, dell’Orchestra Filarmonica Campana e dell’Associazione Culturale “Ma chi c’o ffa fa”, allestito in collaborazione con il Comune di Scafati e diverse sigle locali attive in campo artistico e associazionistico. Il copione è di quelli classici che caratterizzano le iniziative benefiche, tratteggiato cioè da una bozza di spettacolo con una raccolta fondi. Nutrita la pattuglia di artisti che ha aderito all'iniziativa, a titolo gratuito. Protagonisti della serata saranno le voci di Antonio Scutiero e Luana Lombardi, un ensemble strumentale dell’Orchestra Filarmonica Campana e ospite d’onore l’attore napoletano Angelo Di Gennaro.

Gli artisti porteranno sul palco alcuni spezzoni della cantata profana per soli, coro e orchestra “Novecento Napoletano” con alcune delle grandi melodie che hanno fatto la storia della classica napoletana, poi ancora musiche e temi celebri di Ennio Morricone, tratti da alcune delle sue colonne sonore, poesie e testi teatrali. Il biglietto d'ingresso costa 10 euro, acquistabile direttamente alle casse del botteghino dell’Auditorium Foyer 900, oppure prenotando al seguente numero 3494152010.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Musica, mercatini, cibo, artisti di strada: PasquettArt ad Agnone Cilento

    • Gratis
    • dal 12 al 13 aprile 2020
    • Agnone Cilento
  • Lindy Hop a casa, a distanza: ecco l'iniziativa "Continuiamo a ballare Challenge"

    • Gratis
    • dal 10 al 31 marzo 2020
    • Salerno
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento