Eccellenze locali alla Fiera Campionaria di Eboli

Parte giovedì 23 ottobre l'appuntamento con la Fiera Campionaria Città di Eboli. Presso il Palasele di via Dell’Atletica saranno circa ottanta gli spazi espositivi allestiti e occupati da altrettante realtà produttive della Piana del Sele e della provincia salernitana. Artigianato, agricoltura, zootecnia, turismo, ma anche motori, attrezzi agricoli e agroalimentare per l’intero fine settimana saranno in vetrina per dare l’input decisivo affinchè la fiera di Eboli torni a essere una tra le più importanti manifestazioni del settore, così da rimettere al centro dell'attenzione i comparti produttivi, valorizzando la provenienza geografica degli espositori e delle tradizioni locali, favorendo la conoscenza diretta e immediata dei prodotti. Ma non solo: non mancheranno le degustazioni di prodotti tipici, i convegni, e gli spettacoli di musica jazz e intrattenimento: sabato 25 sarà ospite Mino Abbacuccio da "Made in Sud" con la sua Titì, mentre domenica 26 ospite della serata sarà il motociclista salernitano Yari Montella. Tutti i giorni dalle ore 12:00 alle 13:00 e dalle ore 19:30 alle 20:30 sarà possibile degustare degli ottimi vini locali tra cui “Casa di Baal” e “Casula Vinaria” e degli ottimi piatti della tradizione culinaria ebolitana, preparati con materie prime di stagione di assoluta eccellenza, offerte da “Terraorti” e “Newlat/Pezzullo” a opera dell’associazione “Le tavole del borgo” presieduta da Gustavo Sparano. Gli appuntamenti musicali vedranno esibirsi giovedì 23 Marco De Domenico & Lorenza Pirone, venerdì 24 toccherà agli “Evolution trio” con Antonello Altieri al sax, Casimiro Erario hammond e Gerardo Palumbo alle percussioni, infine domenica 26 chiuderanno la serata i “Sincretico duo” formati da Bruno Salicone al piano e Giusy Mitrano, voce e flauto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Textures, racconti e trame per un immaginario gentile: la retrospettiva di Molinari

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 14 marzo 2021
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento