Isa Danieli e Lello Arena in “Sogno di una notte di mezza estate” a Giffoni

Giovedì 10 marzo Isa Danieli e Lello Arena portano in scena a Giffoni “Sogno di una notte di mezza estate”. Il testo di Shakespeare verrà interpretato secondo la riscrittura del commediografo napoletano Ruggero Cappuccio che, tra fedeltà e irriverenza, riorchestra il noto “sogno” per cercare ulteriori rifrangenze all'incanto musicale della lingua del bardo. Si tratta di una rivisitazione infallibile nella resa comica della regia di Claudio Di Palma con ritmi da pochade e con l'irresistibile caratterizzazione degli interpreti che evidenziano la loro forte presenza scenica: la straordinaria coppia Arena – Danieli nei panni di Oberon e Titania sono pronti a offrire al pubblico di Giffoni due ore di una fiaba dalle ambientazioni che strizzano l'occhio alla tradizione barocca di Gianbattista Basile. Ancora attive le prevendite per gli ultimi tagliandi disponibili al costo di 28 euro e acquistabili anche direttamente al botteghino aperto dalle 20. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro - tel. 339 4611502; 089 866 760.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Alice nel paese delle meraviglie": favola in streaming, in scena la compagnia La Ribalta

    • 16 aprile 2021
    • In streaming, teatro La Ribalta

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Salerno Letteratura: scelta la terna del premio "Salerno libro d'Europa"

    • Gratis
    • dal 1 al 20 aprile 2021
  • “Il lago che non c’era”: prosegue il format di geo-storytelling nell'Oasi Alento

    • Gratis
    • dal 9 aprile 2021 al 30 giugno 2020
    • Oasi Alento
  • Paestum e Agropoli città ambasciatrici della cultura: il programma

    • Gratis
    • dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2022
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento