menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Live-non è la Ribalta": teatro a distanza, si lavora alla seconda puntata

Il live show nasce per accorciare le distanze con il pubblico e la città. La seconda puntata è in programma giovedì 11 marzo. L’idea è sviluppata in appuntamenti di 30 minuti, dalle ore 18, che vedranno il palcoscenico trasformarsi in un salotto televisivo

Dopo l’iniziativa "Recitiamo a Distanza" e "Facciamo luce sul Teatro", il Teatro La Ribalta di Salerno prova a scendere nuovamente in campo con un nuovo progetto volto ad accorciare le distanze con il pubblico e la città. L'iniziativa si chiama "Live-non è La Ribalta" e ha già riscosso molto successo nell'edizione del debutto, lo scorso 25 febbraio.

La prossima tappa

La seconda puntata è in programma giovedì 11 marzo. L’idea è sviluppata in appuntamenti di 30 minuti, dalle ore 18, che vedranno il palcoscenico trasformarsi in un salotto televisivo: performance, interviste e talk dedicati ai diversi volti del teatro. Il nome dello show è già tutto un programma: LIVE – Non è La Ribalta. "Volutamente ironico verso i talk show di successo della nostra penisola - spiegano gli organizzatori - ma anche amaro, perché sappiamo che questo non è il vero teatro ma è, ahinoi, l’unico modo per esprimersi in questo triste periodo, che ormai dura da più di un anno". Protagonisti Valentina Mustaro e Antonio Sica con la partecipazione di Clotilde Grisolia, Francesco Rosa Franco, Elena Pagano, Antonio Carmando, Eros Sessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento