Eventi

"Sentieri Ininterrotti" all'ex Museo del Falso, evento di Corpo Comune

Sarà inaugurato il 5 gennaio, presso l'Archivio dell'Architettura Contemporanea di via San Benedetto, il primo dei quattro percorsi multisensoriali di Corpo Comune. Musica, pittura, mimo e danza si susseguiranno senza sosta

Un momento della conferenza stampa

E' stata presentata ieri sera, presso la sala giunta di Palazzo di Città, la singolare iniziativa che verrà ospitata dal 5 all’11 gennaio, presso l’Archivio dell’Architettura Contemporanea di via San Benedetto, nell’ambito degli eventi di “Luci d’Artista”, con il patrocinio morale del Comune di Salerno. "Sentieri Ininterrotti": questo l'emblematico titolo del primo dei quattro eventi proposti da "Corpo Comune", movimento artistico giovanile di cui ha parlato Marcello Francolini."Corpo Comune è un progetto che ha iniziato a prendere vita nel 2009 con l’evento Il Corpo, nel Castello Medievale di Agropoli, dove il corpo stesso nell’ambiente, nel gioco e nel travestimento è stato il soggetto e anche l’oggetto. E' seguito poi nel 2010  da Il Corpopeccaminoso al Punto Einaudi, dove il corpo si è fuso con la macchina moltiplicandosi - ha spiegato Francolini - Ora inauguriamo Il CorpoComune Capitolo I Sentieri Ininterrotti che sarà un percorso attraverso i sentieri che hanno portato allo sviluppo del Corpo che è divenuto Comune: l'evento artistico è proposto dall’associazione Teatro/Finzione/Realtà  che presenta  Antonella Pagnotta. Nelle sue opere non ci si sta dentro come in uno spazio, ma per misurarne la spazialità bisogna, invece, muoversi all’interno, attraversarli questi sentieri, che di volta in volta imboccano problematiche diverse e solo così se ne scopre la loro in-interruzione. Se l’arte è come la vita, allora è tutto un susseguirsi di azioni che passano senza tornare, ma noi possiamo seguirne le tracce lasciateci dalla diretta mani-polazione o mano-missione che segna il vero passaggio dell’u-mano".

A suscitare forti emozioni tra i visitatori, dunque, non solo le opere dell'artista, ma anche i passi di Sara a  e Bianca Delli Priscoli con le coreografie di Vittoria Guarracino, e la musica composta ad hoc per l'iniziativa. "Corpo Comune è un progetto che sintetizza diversi linguaggi e soprattutto diverse tensioni creative - ha sottolineato il docente universitario, Alfonso Amendola - Ha anche una sua insistenza e rigore delle origini nel voler guardare verso una pulsione identitaria che è intima consapevolezza". Ad esprimere entusiasmo, è stato anche l'assessore comunale al Turismo, Enzo Maraio, soddisfatto del lavoro di Corpo Comune che, dopo "Sentieri Ininterrotti", permetterà gli amanti dell'arte di “Passare al Bosco” per giungere a “La Radura” ed approdare, infine a "Corpo Comune”, evento conclusivo che racchiude l'essenza dell'intero percorso. Appuntamento con l'inaugurazione della prima tappa, dunque, domani sera, alle ore 18:30, presso l’Archivio dell’Architettura Contemporanea di via San Benedetto.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sentieri Ininterrotti" all'ex Museo del Falso, evento di Corpo Comune

SalernoToday è in caricamento