Bunker tour a Salerno, la riscoperta delle postazioni dell'Operazione Avalanche

Percorso di trekking alla riscoperta delle vecchie postazioni militari del secondo conflitto mondiale. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Salerno dall’Associazione Storico Culturale Avalanche 1943, il museo MOA di Eboli, l’associazione Esplorando la Campania

Il 6 settembre dalle ore 8, sul colle Bellara a Salerno, avrà luogo la seconda edizione del Bunker Tour, un percorso di trekking alla riscoperta delle vecchie postazioni militari del secondo conflitto mondiale. L’evento, organizzato con il patrocinio del Comune di Salerno dall’Associazione Storico Culturale Avalanche 1943, il museo MOA di Eboli, l’associazione Esplorando la Campania, l’associazione nazionale maestri del lavoro Salerno e la federazione italiana metal detecting, ha lo scopo di far riscoprire luoghi ormai dimenticati che hanno segnato in modo significativo la nostra storia. L'altro obiettivo è rivalutare colle Bellara, comunemente conosciuto come Masso della Signora, un’area della città di Salerno ormai ridotta all’abbandono ma che nasconde ancora tanti tesori. Durante il percorso i soci delle associazioni organizzatrici guideranno i visitatori attraverso i luoghi che hanno fatto la storia: rifugi anti aerei, le postazioni ed i bunker del vecchio caposaldo militare italiano in parte restaurato dagli organizzatori.

I dettagli

Il viaggio, immerso nella natura e nella storia, verrà arricchito dalle spiegazioni e dai racconti di storici e di esperti del settore. Si avrà la possibilità di visitare il tunnel antiaereo, le postazioni difensive, il campo di battaglia e alcuni bunker. Il percorso durerà un paio d’ore e si concluderà con la visita all’interno di uno dei bunker da poco restaurato e allestito con i materiali dell’epoca. Si procederà in gruppi da massimo 20 persone, che partiranno da via Belvedere ad intervalli di un’ora a partire dalle ore 8 fino alle 12. Gli organizzatori consigliano a chi avesse intenzione di partecipare di premunirsi di scarpe da trekking o altre calzature adatte a percorsi sterrati, pantaloni lunghi, cappello, una torcia e (facoltativo) un bastone per agevolare la camminata nei punti più difficoltosi. L’evento rientra nel progetto MAPPAMI SALERNO (Mappatura delle Postazioni Militari Salerno), creato dall’associazione Avalanche 1943 e del museo MOA. Il progetto ha lo scopo di mappare e censire tutte le postazioni militari edificate nella provincia di Salerno dai vari eserciti che durante le due guerre mondiali hanno occupato l’area salernitana. Rientra anche nel programma del Salerno Day guidato da Eduardo Scotti. Ha un costo di 3 euro a persona. Ad ogni partecipante verrà fornito un kit con materiale informativo, acqua e mascherina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info utili

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione con WhatsApp al 3381312600 via mail a avalanche1943@libero.it . All’atto della prenotazione bisognerà indicare l’orario di partenza della visita guidata e il numero di partecipanti. I minori di età inferiore ai 16 anni dovranno essere accompagnati dai genitori. L’appuntamento è a Salerno nell’incrocio tra via belvedere e via Ennio D’Aniello, oppure nei pressi del bunker posto nella curva a gomito in via belvedere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento