Si racconta il "Viaggio sulla luna fatto da una donna" a Furore

Sabato 4 luglio va in scena il "Viaggio sulla luna fatto da una donna: l’anno di grazia 1857". Alle ore 19.30 presso la Chiesa di Santa Maria la Pietà di avrà luogo lo spettacolo in prosa e in musica di e con Brunella Caronti: il primo uomo ad andare sulla Luna fu una donna. Era il 1857 e la donna si chiamava Urania: proprio lei racconta a un'amica del suo viaggio immaginario, avvenuto grazie alla fantasia e all'inadeguata tecnologia dell'epoca. Liberamente ispirato a quello del racconto di Ernesto Capocci che anticipa di otto anni il “De la Terre à la Lune” di Jules Verne, il viaggio di Urania è preso a pretesto per parlare delle conoscenze astronomiche viste con gli occhi di un’artista, e rappresenta una metafora del mistero dell’universo e dell’amore, narrato con leggerezza in prosa e musica, per un pubblico di qualunque età. Lo spettacolo è realizzato dall’associazione culturale “Lo Spettacolo Continua” rappresentata dal presidente Alessandro Londei e Brunella Caronti si esibirà insieme al tenore Alessio Ferrucci. La serata sarà introdotta dal direttore dell’Osservatorio astronomico di Capodimonte, professor Massimo Della Valle, mentre a margine della serata esperti dell’Unione Astrofili guideranno il pubblico all’osservazione del cielo e dei pianeti con telescopi posti sul piazzale antistante la chiesa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Festa della mamma solidale: Saremo Alberi aiuta gli indigenti

    • dal 9 aprile al 8 maggio 2021
    • Saremo Alberi, in collaborazione con l'Associazione Caterina Onlus
  • Il circuito della Sanginella: itinerario tra le colline salernitane

    • 23 aprile 2021
    • Giovi Montena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento