WebSchool: 15 webinar gratuiti per gli insegnanti

WebSchool è il nome del progetto di UniScientia che offre, in maniera gratuita, 15 webinar attraverso cui gli insegnanti potranno imparare ad usare al meglio i diversi e fondamentali strumenti per la didattica a distanza

Parte oggi WebSchool, il progetto per la formazione online per insegnanti messo a disposizione dal UniScientia Institute. L'azienda campana ha ideato un progetto no profit rivolto ai docenti per migliorare l’esperienza dell’insegnamento attraverso la didattica a distanza, con benefici non solo per gli stessi insegnanti, ma soprattutto per gli studenti e le famiglie alle prese con le problematiche inerenti le lezioni a distanza e la formazione e-learning.

Il progetto

WebSchool è il nome del progetto che si pone come obiettivo quello di offrire, in maniera totalmente gratuita, 15 webinar, in programma dal 27 Aprile al 2 Luglio, attraverso cui gli insegnanti potranno imparare ad usare al meglio i diversi e fondamentali strumenti per la didattica a distanza, sfruttando le opportunità e le potenzialità che la tecnologia offre. Impareranno a creare e gestire i contenuti didattici utilizzando piattaforme come Google Classroom, WeSchool, Cisco Webex e tanti altri strumenti con cui, oggi, sono costretti a confrontarsi, ma che possono favorire in modo ottimale l’insegnamento on line.

WebSchool si pone come l’ambiente di apprendimento che permette agli insegnati autonomia, con accesso illimitato alla piattaforma, competenza con corsi e tutorial che rispondono alle necessità reali dei docenti, e abilità, con materiale per permetterti di lavorare subito e a livelli avanzati.

"WebSchool di UniScientia - ha spiegato la prof.ssa Maria Gentile, direttrice didattica dell’ente di formazione UniScientia - nasce per dare un supporto ai docenti nell’utilizzo di strumenti utili alla didattica alla distanza, partendo dalla creazione fino alla condivisione di un’idea progettuale. Se c’è una categoria, nell’ambito del sistema scolastico, che più delle altre è messa sotto pressione dalla crisi dovuta al Covid-19, è quella dei docenti. In molti hanno dovuto adattarsi all’idea di didattica a distanza, dovendo mettersi alla prova con un nuovo metodo d’insegnamento, utilizzando device tecnologici che magari non sempre si conoscono a fondo. La DAD va fatta, su questo non può esserci dubbio, ma può diventare anche una grande opportunità. Va fatta anche per non lasciare soli gli studenti e le famiglie in questa situazione, in alcune aree del paese particolarmente tragica- È necessario però impostare un lavoro didattico che occupi gli studenti autonomamente: non bisogna precipitarsi a fare lezioni o replicare i modelli imposti in aula; bisogna prendersi il tempo di programmare, preparare materiali, elaborare. La mia intenzione - conclude la direttrice - è offrire ai docenti le opportunità di scoprire gli strumenti adatti per rendere più sereno il loro lavoro".

Il commento

Il presidente di UniScientia Institute Raffaele Dercenno: "I giovani devono immaginare un futuro e perseguire i loro sogni. In questo momento di grave emergenza e di distanziamento sociale, con le scuole chiuse, noi abbiamo il dovere di sostenerli e di accompagnare i docenti mettendo a disposizione in maniera gratuita le nostre competenze nel settore della didattica a distanza. Sono un imprenditore campano, legato al proprio Paese. Ognuno di noi deve mostrare responsabilità, in questa fase storica, con atti concreti di solidarietà. Siamo molto orgogliosi che questa iniziativa sia stata accolta con un simile successo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inof www.webschool.uniscientia.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Libri scolastici: come ordinarli online scontati ed in 24h

  • Adeguamento delle scuole per le norme anti Covid: a Scafati destinati 300mila euro

  • Ripresa della scuola post Covid, il sindaco di Angri: "In arrivo banchi monoposto, lavori finanziati"

  • Diritto allo studio e ad agevolare il percorso universitario: 5 borse di studio a Bracigliano

  • Caro libri a Salerno, l'Uds organizza un mercatino per l'acquisto dei testi

  • #Amalfi365. Concluso il corso di formazione in “promozione dell'offerta turistica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento