Smart Learning: ospiti Unisa alla trasmissione di Radio-Covid

La trasmissione, dal titolo Smart learning e Covid-19, Studiare ai tempi del Covid-19 - Il sistema educativo di fronte alla Pandemia, sarà condotta da Pietro Dommarco e Giovannipaolo Ferrari, anime e fondatori di Radio Covid

L'Università degli Studi di Salerno sarà protagonsita della trasmissione di Radio Covid dedidata allo Smart Learning che si terrà questa sera a partire dalle 21.15 su radio-covid-it. La trasmissione, dal titolo Smart learning e Covid-19, Studiare ai tempi del Covid-19 - Il sistema educativo di fronte alla Pandemia, sarà condotta da Pietro Dommarco e Giovannipaolo Ferrari, anime e fondatori di Radio Covid.

Gli ospiti della puntata

Alla puntata dedicata allo smart learning prenderanno parte:

  • Paolo Diana - Professore di Metodologia e Tecnica della Ricerca Sociale, Open Data per la Ricerca Sociale e Analisi dei Dati Territoriali e Responsabile Scientifico del RisavLab (Laboratorio di Ricerca Sociale e Audio-Visuale) presso il DISPS (Dipartimento di Studi Politici e Sociali) dell’Università degli Studi di Salerno.
  • Maurizio Sibilio - Professore di Didattica Generale e Pedagogia Speciale e Direttore del DISUFF (Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione) presso l’Università degli Studi di Salerno. Membro del Direttivo del SIPED (Società Italiana di Pedagogia). È Responsabile del Laboratorio di Analisi del Movimento e Valutazione delle Attitudini Motorie.
  • Paolo Landri - Primo Ricercatore del CNR- IRPPS ed è il Delegato del direttore per l’Unità separata di Fisciano (SA) del CNR. È responsabile di INPOS, un progetto di ricerca sull’innovazione nelle politiche sociali e nei regimi di welfare. È coinvolto in progetti sulla nuova morfologia della scuola, sugli effetti di trasformazione causati dalle piattaforme e dalle tecnologie digitali.

Radio Covid

Radio Covid è una webradio tematica, un nuovo progetto editoriale che nasce per far fronte al bisogno informativo sul Covid-19. Il nostro è un talk di approfondimento che punta a costruire, con i nostri ospiti, una narrazione differente da quella dei media mainstream. In questo stato emergenziale permanente è nata l’esigenza con altri amici e colleghi di costruire un nuovo percorso editoriale che possa essere un pretesto per occuparci della crisi sanitaria da un altro punto di vista, il nostro, di studiosi di scienze sociali e giornalisti d’inchiesta. Il progetto Radio Covid coinvolge, in special modo, accademici, giornalisti, studiosi ed esperti, ma anche operatori in prima linea, tra i quali annoveriamo quelli che hanno già partecipato alle nostre dirette o hanno dato la loro disponibilità per le prossime puntate: Edoardo Novelli, Giorgio Zanchini, Paolo Diana, Davide Bubbico, Adalgiso Amendola, Maria Carmela Catone. Vogliamo dare voce, quindi, a tutti quei ricercatori, esperti, giornalisti e testimoni che di fronte all’emergenza Coronavirus hanno iniziato a sviluppare immediatamente una riflessione originale e vogliono condividerla con noi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Nasce la prima batteria quantistica": la salernitana Ofelia Durante illustra la scoperta

  • Curiosità, 10 detenuti si diplomano all'istituto "Roberto Virtuoso" di Salerno

  • "Azione giovani" ad Amalfi: riparte il corso per accompagnatore turistico teatrale

Torna su
SalernoToday è in caricamento