menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca

De Luca

Primarie Pd, De Luca tratta la resa: fumata nera a Palazzo Chigi

L'ex sindaco di Salerno ha incontrato il braccio destro di Renzi, il sottosegretario Luca Lotti, per sciogliere il nodo sulla sua candidatura alle elezioni regionali in Campania

Per giorni ha ripetuto in continuazione che non erano in corso trattative per un suo ritiro dalle primarie del Pd in Campania. E, invece, ieri pomeriggio l l'ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha varcato l’entrata di Palazzo Chigi per incontrare il sottosegretario Luca Lotti, uomo di fiducia del premier Matteo Renzi, con il quale ha avviato un dialogo per arrivare ad una soluzione condivisa rispetto ad un suo possibile passo indietro dalla corsa a governatore. Sul tavolo la riflessione sull’opportunità che lo stesso De Luca mantenga la sua candidatura alle primarie dopo la condanna per abuso d’ufficio per un’inchiesta legata al termovalorizzatore di Salerno e la decadenza da sindaco per l’incompatibilità tra la carica di primo cittadino e quella di sottosegretario.

Da quanto si apprende a De Luca sarebbe stato proposto dal braccio destro di Renzi la delega al Mezzogiorno nella segreteria nazionale del Pd in cambio di un suo passo indietro nelle primarie. Al termine della discussione, a tratti animata, non è stata presa alcuna decisione ufficiale. Il confronto è stato aggiornato oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento