Circolo Canottieri Irno Salerno campione d’Italia: allori per Galizia e Sanseverino

Galizia e Sanseverino conquistano il titolo italiano Master di canottaggio

Nuovi allori per il Circolo Canottieri Irno Salerno. Gigi Galizia e Alfonso Sanseverino si sono laureati campioni d’Italia nella categoria Master “F” di canottaggio. I due intramontabili portacolori del sodalizio biancorosso, nel “due senza”, sono saliti stamattina sul gradino più alto del podio, allestito sulla riva del bacino di gara del Lago della Standiana a Ravenna, dove tutti gli atleti si sono dovuti sottoporre ai rigidi protocolli anti-Covid.

 

L’equipaggio del Circolo Canottieri, dopo aver dominato le batterie di qualificazione, ha concesso il bis in finale. Una regata senza storia, nel corso della quale Galizia e Sanseverino sono stati in testa sin dalla partenza. Hanno condotto con grande maestria l’imbarcazione, che è in assoluto una delle più difficili da gestire in acqua, dal momento che richiede grandi capacità di autocontrollo e di sincronizzazione. Sulla distanza dei mille metri, l’equipaggio del Circolo Canottieri Irno Salerno ha nettamente preceduto gli altri quattro concorrenti, riuscendo addirittura a strappare il titolo alla coppia Della Porta-Ortelli della Canottieri Menaggio ASD, che si era aggiudicata le ultime tre edizioni di fila della specialità. Enorme la soddisfazione dei due atleti biancorossi e di Paolo Cardito, consigliere responsabile della sezione canottaggio della società di via Porto. 

Parla Alfonso Sanseverino

“Siamo felici di aver contribuito a un altro successo del nostro glorioso e ultracentenario Circolo. Un riconoscimento ulteriore per i nostri sacrifici e per l’impegno aggiuntivo che abbiamo dovuto profondere per farci trovare preparati a questo primo impegno ufficiale post lockdown, allenandoci anche da casa con il remoergometro e seguendo una alimentazione molto scrupolosa”.

Anche Gigi Galizia, tra l’altro allenatore delle categorie Special Olympics e Pararowing del Circolo Canottieri Irno Salerno, non ha potuto nascondere la gioia per questo che è il tredicesimo titolo che la supercoppia ha conseguito indossando la maglia biancorossa. “Era la prima volta - ha tenuto a sottolineare - che ci cimentavamo nel “due senza”  in una competizione così importante e siamo riusciti a portare a casa addirittura la vittoria. Un successo che ci fa sentire ancora più orgogliosi di appartenere a questo Circolo, di cui siamo soci da oltre trent’anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

Torna su
SalernoToday è in caricamento