social

Il Cilento sventola le 5 Vele, presentata la classifica del 'Mare più bello' di Legambiente e Touring club

Sono stati presentati, questa mattina, i risultati della classifica della guida 'Mare più bello' di Legambiente e Touring club

Nuove soddisfazioni, in Campania, dove sventolano le 5 vele di Legambiente lungo la costa a sud di Salerno, precisamente nel Cilento Antico e nella Costa del Mito. Sono stati presentati questa mattina, i risultati della classifica della guida 'Mare più bello' di Legambiente e Touring club. La Sardegna è la regina del mare per questa estate, con il maggiore numero di vele. Ma importanti riconoscimenti vanno anche a Toscana, Puglia, Campania e Sicilia.

La classifica

Nella nostra regione, dunque,  si confermano a cinque vele ai comprensori salernitani del Cilento antico e della Costa del Mito. Mentre i comprensori a cinque vele, il massimo del punteggio, sono in Sardegna dove se ne trovano sei: le terre della Baronia di Posada, la Gallura costiera nel nord-est, il comprensorio di Baunei sulla costa orientale, il litorale di Chia a sud, l'Area marina protetta del Sinis, e il litorale della Planargia nel tratto di costa occidentale. Cinque vele anche in Toscana nei comuni della Maremma, in quelli della Costa d'Argento e dell'isola del Giglio e sull'isola di Capraia. Tre comprensori tra i primi classificati anche per la Puglia con le isole Tremiti, l'alto Salento adriatico e l'alto Salento ionico. Le località top della Sicilia sono le isole di Pantelleria e Salina. Un comprensorio a cinque vele anche per Liguria, che conferma al vertice della classifica l'area del parco delle cinque terre, e la Basilicata con la Costa di Maratea.

Cilento al top 

A ricevere le 5 vele nel nostro territorio, dunque, il comprensorio turistico Cilento Antico (con Pollica-Acciaroli e Pioppi, Castellabate, San Mauro Cilento e Montecorice) e la Costa del Mito (con San Giovanni a Piro-Scario, Camerota, Centola-Palinuro e Pisciotta). Esultano i sindaci cilentani con in testa quello di Castellabate Luisa Maiuri: "Un riconoscimento prestigioso che condividiamo con l’intero comprensorio e con la comunità di Castellabate che si somma ai tanti già ricevuti, Castellabate è tra i borghi più belli d’Italia, tra i comuni gioielli d'Italia, bandiera blu e bandiera verde". Gli fa eco l’assessore al demanio Marco Di Biasi, che dichiara: "Con le 5 vele il nostro territorio ha raggiunto un grande obiettivo che sta riuscendo a mantenere e a consolidare di anno in anno, attraverso mirati investimenti sulle spiagge e per la risorsa mare, tra le più preziose per un comune costiero e turistico"


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cilento sventola le 5 Vele, presentata la classifica del 'Mare più bello' di Legambiente e Touring club

SalernoToday è in caricamento