menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

Chiara: "Giulia ha 18 anni, ha ancora una vita davanti e sogna di fare tantissime cose, ed io voglio fare in modo che possa prendere in mano la sua vita, realizzare tutti i suoi sogni"

"Ciao a tutti, sono Chiara la ragazza a sinistra della foto, mentre al mio fianco c’è Giulia, la mia migliore amica".

Lo scrive una 18enne, Chiara Memoli, coinvolta nell'incidente stradale avvenuto a Nocera Superiore, lo scorso 31 luglio, insieme alla sua amica Giulia. "Eravamo sedute su un muretto, quando all’improvviso siamo state investite da un’auto. Giulia, seduta accanto a me, si è resa conto per prima del pericolo, e mi ha spinto salvandomi dal drammatico impatto. Io sono rimasta illesa ma la gamba sinistra di Giulia è rimasta compromessa. I sanitari, vista la grave situazione, pur di salvare la vita di Giulia, hanno deciso per l’amputazione", racconta Chiara.

Così, la 18enne ha organizzato sul noto sito "Gofoundme" una raccolta fondi per sostenere Giulia e la sua famiglia in tutte le spese mediche da affrontare.

L'appello

"Giulia ha 18 anni, ha ancora una vita davanti e sogna di fare tantissime cose, ed io voglio fare in modo che possa prendere in mano la sua vita, realizzare tutti i suoi sogni ed esprimerle gratitudine per il suo gesto eroico". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento