rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
social

I Salernitani Doc offrono un pranzo d’amore ai più bisognosi: presenti Bellandi e tifosi granata

Il servizio in cucina ed ai tavoli è stato svolto dai componenti del direttivo dell’associazione che si sono anche esibiti per intrattenere i commensali e sprigionare il bene in una festa davvero speciale

Dopo gli ultimi anni condizionati dalla pandemia, torna in tavola la solidarietà per un pranzo conviviale e d’amore, promosso dall’ Associazione Salernitani DOC. Notevole lo sforzo organizzativo ed economico richiesto per la realizzazione di questa iniziativa con l’impegno da parte di produttori e sostenitori diretti a donare una giornata diversa a chi affronta le difficoltà quotidiane nel segno della misericordia.

I partecipanti

Ai tavoli, assieme ai più bisognosi, il presidente Massimo Staglioli ha visto accomodarsi Sua Eccellenza Monsignor Andrea Bellandi accompagnato dal parroco della Parrocchia di San Giuseppe Lavoratore don Gerardo Bacco, il generale Domenico Ciotti, diversi esponenti dell’Amministrazione Comunale, personaggi dello sport e rappresentanti della tifoseria granata. Il servizio in cucina ed ai tavoli è stato svolto dai componenti del Direttivo dell’Associazione che si sono anche esibiti per intrattenere i commensali e sprigionare il bene in una festa davvero speciale. 

Presenti anche gli ex pugili Davide De Gregorio affetto da Sla ed Enzo Limatola, l’ex calciatore Antonio Capone e il massaggiatore Salvatore Carmando, in rappresentanza della Salernitana lo slo Domenico Napoli, il dottore Nicola Cantone, l’avvocato Mariarosaria Pilla presidente provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori mentre sono passati per un saluto il dottore Antonio Brando, l’ex arbitro Pierino D’Elia e l’onorevole Piero De Luca. 

“Un ringraziamento speciale va rivolto alla Direzione Asili Nido del Comune di Salerno e alla responsabile Cinzia Polito, al governatore della Misericordia di Salerno Giuliano Califano ed al presidente dell’A.M.A.S.I. Alfonso D’Antuoni per la squisita collaborazione offerta. Una giornata insieme per ribadire l’importanza e il valore del volontariato per la città e per i suoi cittadini, per creare sinergie e fare rete, tanto da mettere in primo piano tutte quelle fantastiche persone che durante tutto l’anno lavorano incessantemente per gli altri” commentano gli organizzatori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Salernitani Doc offrono un pranzo d’amore ai più bisognosi: presenti Bellandi e tifosi granata

SalernoToday è in caricamento