Mascherine alle famiglie dalla Regione: non tutti le hanno ricevute, le zone "scoperte"

Se, da calendario delle consegne, tali dispositivi di sicurezza sarebbero dovuti pervenire tra il 23 e il 24 aprile, ad oggi, in alcune zone cittadine, delle mascherine neppure l'ombra. Non manca il sospetto di atti di sciacallaggio

Mascherine della Regione

Tante famiglie ne hanno ricevute 2 per famiglia, come annunciato. Ma diversi sono i salernitani a cui non sarebbero state ancora consegnate le mascherine distribuite a domicilio, tramite Poste Italiane, dalla Regione Campania. Se, da calendario delle consegne, tali dispositivi di sicurezza sarebbero dovuti pervenire tra il 23 e il 24 aprile, ad oggi, in alcune zone cittadine, delle mascherine neppure l'ombra. Segnalazioni, in particolare, arrivano dal rione Calenda, da alcuni condomini di via San Leonardo, via Trento, via Croce, Torrione Alto, Quartiere Europa e via Dalmazia. Ma, stando a quanto ci stanno scrivendo i lettori, anche altri risulterebbero i quartieri "non ancora coperti" dalla distribuzione.

Il sospetto

Non mancano sospetti, da parte di alcuni salernitani, in merito a presunti atti di sciacallaggio per mano di ignoti che avrebbero prelevato le mascherine riposte nelle cassette postali. Insomma, in attesa che ogni mascherina giunga a destinazione, aleggiano perplessità e nervosismo tra numerosi cittadini. Si attendono, dunque, i prossimi giorni, per avere certezze in merito all'evolversi della situazione.

Il giallo risolto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento